Cafoscarina.it

Gian Giuseppe Filippi

Dialogo di Naciketas con la morte. Taittiriyabranhmana, III.11.8 Katha-Upanisad

Le due versioni del dialogo del giovinetto Naciketas con la Morte, che qui abbiamo tradotto e glossato, rivestono una particolare importanza nell'ambito della letteratura vedica del periodo immediatamente precedente la comparsa del Buddhismo. Esse narrano lo stesso episodio, ma con due angolazioni dottrinali molto distinte. Il racconto contenuto nel Taittiriyabrahmana (III.11.8) appartiene a una tradizione ritualistica e insegna la via per ottenere la Liberazione, moksa , per mezzo del sacrificio. La Katha-upanisad, seguendo il medesimo modello narrativo del testo precedente, assume invece toni epistemologici estremamente elevati al fine di sostenere come non il rito, ma la conoscenza suprema rappresenti l'unico e vero strumento per l'ottenimento della Liberazione. Ritualistico o gnostico, l'episodio in entrambi i casi raccontato con toni fortemente drammatici: l'ira del padre che manda Naciketas agli inferi, i dubbi e le riflessioni interiori del fanciullo, il colloquio con il Dio della morte, il superamento delle tentazioni e, infine, l'ottenimento dell'insegnamento dalla dottrina suprema da parte di Mrtyu, si svolgono con un andamento ritmico, degno di una tragedia greca, che si purifica nell'apoteosi finale del protagonista. Non per nulla la Katha-upanisad considerata uno dei più antichi capolavori della letteratura sanscrita. In passato il Dialogo di Naciketas con la Morte stato ritenuto a torto un trattatelo di escatologia upanisadica. Poiché nei due testi non appare alcun cenno sui destini postumi dell'umanità, con la presente versione si inteso ricollocare al centro il vero motivo conduttore del dramma: la Morte l'unico maestro in grado di insegnare la conoscenza suprema. Solamente colui che scenda vivo nel regno dei defunti e la interroghi potrà liberarsi dalle contingenze e raggiungere l'Assoluto. 

Dialogo di Naciketas
Prezzo: 12,00 €

Specifiche

Gian Giuseppe Filippi
2001
90
9788885613253
cm 11,5 x 16

Related products

Paolo Santangelo

La forza universale limitata, ma le passioni e i desideri umani sono illimitati. Soddisfare i desideri illimitati con i beni limitati inevitabilmente genera tensioni. Perci, se ognuno sa essere soddisfatto, allora nel mondo ci sar sovrabbondanza. La forza universale stabile, ma la mente umana non stabile. Essere insoddisfatti di ci... Approfondisci

Prezzo: 9,00 €
Anno: 2001
ISBN: 9788885613147

Il libro offre una nuova prospettiva su due scrittori giapponesi gi molto noti in Italia, Akutagawa Ryunosuke e Tanizaki Jun'ichiro, attraverso la traduzione dei testi di una famosa controversia letteraria che, nel 1927, li vede a confronto sul valore della trama nell'opera di narrativa. Il dibattito non riguardava solo l'intreccio... Approfondisci

Prezzo: 12,00 €
Anno: 2003
ISBN: 9788888613482

Federico Madaro

Coloro che vogliono approfondire la conoscenza della cultura di un Paese straniero possono essere colti dalla curiosità di sapere come insultino o imprechino i suoi abitanti. Un efficace metodo per documentarsi sicuramente quello dell'esperienza diretta, vale a dire del brutale scambio di epiteti con gli indigeni (possibilmente non... Approfondisci

Prezzo: 12,00 €
Anno: 1998
ISBN: 9788885613782
Risultati 1 - 3 di 3
Collane

Libreria Editrice Cafoscarina S.r.l

Codice Fiscale e Partita IVA 00298940271