Cafoscarina.it

MALVINA BORGHERINI

Dal disegno alla scienza della rappresentazione

Attraverso l'analisi di sei famosi documenti (l'archivio-progetti del tempio di Apollo a Didime, la Forma Urbis severiana, la pianta del convento di San Gallo, il taccuino di Villard d'Honnecourt, i Quattro Libri dell'Architettura di Andrea Palladio e la Gomtrie Descriptive di Gaspard Monge), Malvina Borgherini delinea un racconto trasversale: frammenti di una storia della rappresentazione architettonica che ha coinvolto, e coinvolge ancor oggi, discipline e campi del sapere tra loro assai distanti. Punto di partenza e oggetto d'indagine del libro sono le diverse facies che il disegno assume nel corso della storia: disciplina empirica, strettamente legata alla pratica costruttiva del cantiere; codice simbolico, indicativo di valori qualitativi caratterizzanti il contesto culturale; strumento di comunicazione concepito per la visualizzazione dello spazio progettato; scienza della rappresentazione, linguaggio tecnico-scientifico universalmente riconosciuto. Dal disegno alla scienza della rappresentazione mostra come il disegno sia stato nel corso della storia dell'architettura, scrive Agostino De Rosa nella presentazione, uno strumento flessibile nelle mani del progettista, disposto ad assorbire le inclinazioni culturali dell'esecutore e quelle socio-economiche del milieu civile, imprenditoriale e religioso che lo commissionava. Malvina Borgherini, architetto, ricercatrice presso l'Università IUAV di Venezia. Ha curato Teorie e metodi del disegno (Città Studi, Milano 1994) e ha pubblicato Disegno e progetto nel cantiere medievale. Esempi toscani del xiv secolo (Marsilio, Venezia 2001).

borghe
Prezzo: 20,00 €

Specifiche

MALVINA BORGHERINI
2005
180
cm 19 x 25,5
Collane

Libreria Editrice Cafoscarina S.r.l

Codice Fiscale e Partita IVA 00298940271