Cafoscarina.it

Rogerio Diniz Junqueira, Maurizio Marinelli

La lotta contro la corruzione in Cina: tra mosche e zanzare, tigri e squali

Questo volume descrive il processo di strutturazione del campo del potere nella Repubblica Popolare Cinese dalla sua fondazione (1949) fino agli anni Novanta, concentrandosi sulla tematizzazione della corruzione e anticorruzione. L'impianto teorico-analitico prende le mosse da alcuni dei contributi piu' significativi offerti dal sociologo francese Pierre Bourdieu alla critica teorica, tra i quali i concetti di habitus e capitale simbolico. L'habitus e', secondo Bourdieu, un sistema di disposizioni durevoli e trasferibili. Secondo gli autori, questo paradigma interpretativo si rivela particolarmente idoneo per analizzare la tematizzazione della corruzione/anticorruzione all'interno del processo storico e socio-politico cinese. L' 'originalita' dell'opera consiste quindi nell'applicazione al contesto cinese dell'idea secondo la quale l'habitus e' il principio di generazione e strutturazione delle pratiche e rappresentazioni della corruzione/anti-corruzione, in quanto l'habitus e' responsabile della produzione di pratiche che tendono a riprodurre 'regolarita' immanenti nelle condizioni oggettive. Adottando una duplice prospettiva, storica e sociologica insieme, gli autori conducono il lettore ad analizzare gli aspetti socio-strutturali e il ruolo svolto dalla tematizzazione della corruzione/anticorruzione sia nel corso dei conflitti e delle concorrenze insite nel processo di strutturazione dei campi sociali, sia all'interno del processo di produzione del campo politico-burocratico. Si tratta quindi di uno studio approfondito delle campagne, dei movimenti, e dei conflitti sociopolitici che hanno caratterizzato il processo di concentrazione del capitale simbolico e di strutturazione del campo del potere dal 1949 in avanti, seguendo la logica dell'adesione o della lotta nei confronti dell'habitus risultante dall'incorporazione e dalla costante rielaborazione delle regolarità e delle tendenze immanenti nel tradizionale mondo sociale cinese.

marinellinew
Prezzo: 15,00 €

Specifiche

Rogerio Diniz Junqueira, Maurizio Marinelli
2006
223
9788875431334
cm 14,8 x 20,5

Related products

Una volta riconosciuta nel rischio una vera e propria categoria filosofica, possibile chiedersi se esso costituisca l'anima autentica dell'Occidente? Il rischio si propone infatti come lo sfondo sul quale campeggiano i vari determinati pericoli e, insieme, lancia segnali perturbanti che solo nella tragedia antica si tentò di... Approfondisci

Prezzo: 17,00 €
Anno: 2005
ISBN: 9788875430689
Temporaneamente non disponibile

Lo stimolo (l'input, come oggi si dice) stato fornito dall'acquisizione di numerosi manoscritti rinvenuti recentemente in diversi Paesi dell'Asia; la constatazione ha aperto a chi scrive gli occhi, un po' sbalorditi, su una situazione paradossale: in un'area di studi vastissima, che offre scritture e sistemi di scrittura assai... Approfondisci

Prezzo: 25,00 €
Anno: 2006
ISBN: 9788875430863
Temporaneamente non disponibile

Magda Abbiati

Indice del volume:

Prima parte:

La situazione linguistica in Cina

La lingua nella Cina tradizionale

La formazione della lingua moderna

La lingua nella Cina di oggi

I dialetti

Seconda parte:

La Lingua moderna: Fonetica Scrittura Grammatica

Terza... Approfondisci

Prezzo: 14,00 €
Anno: 1992
ISBN: 9788885613409
Risultati 1 - 3 di 3

Libreria Editrice Cafoscarina S.r.l

Codice Fiscale e Partita IVA 00298940271